News

Campionato italiano Gran Turismo

Continua la lunga storia di scuderia e gare iniziata negli anni '80. Ciesse Piumini torna nel circus e corre in formula Gran Turismo su una Ferrari 458. Torniamo in pista e questa volta sarà con Eddie Cheever III.

Il marchio del Ligrone è presente su entrambi i lati della Ferrari 458.

Campionato Italiano GT

Citroën C4 Cactus Ciesse Piumini limited edition. Vivi la strada con più stile!

Citroën C4 Cactus Ciesse Piumini è la prima serie speciale C4 Cactus 
realizzata in Italia in edizione limitata in soli 500 esemplari.
Ciesse Piumini, primo Marchio in Italia a produrre piumini sportivi utilizzando materiali all'avanguardia come il Gore-Tex, si è naturalmente legata a C4 Cactus, la più audace ed innovativa di casa Citroën.

Un co-branding perfetto, quasi automatico ed istintivo grazie anche alla filosofia che accomuna i due marchi: "Be different, Feel good".
C4 Cactus, massima espressione di Creative Technologie di Citroën, è l'Uncoventional Crossover che come Ciesse Piumini incarna stile e tecnologia, originalità e vivacità di colori e come Ciesse Piumini fonda sul concetto di praticità, affidabilità e razionalità le basi del proprio successo.
Un successo che si basa su innovazione, eleganza e avanguardia della tecnologia.
Da una parte, Citroën C4 Cactus propone più design, più comfort, più tecnologia utile, con soluzioni inedite e controcorrente, come gli Airbump laterali che ne esaltano l'estetica riprendendo, tra l'altro, le fattezze di un piumino. Dall'altra Ciesse Piumini interpreta le esigenze urbane del pubblico, mantenendo sempre alto il livello di qualità e tecnologia.

Citroën C4 Cactus Ciesse Piumini | Unconventional Style

L'attenzione al dettaglio in C4 Cactus Ciesse Piumini, un'attenzione comune ai due Marchi, è evidente anche nei piccoli particolari, come il cofanetto per la chiave (Key Box) e il portachiavi "personalizzato" Ciesse Piumini.

Solo per i clienti Citroën C4 Cactus Ciesse Piumini, vi sarà in omaggio un voucher da utilizzare sullo store online di Ciesse Piumini per l'acquisto di Cotiuma, il piumino che celebra i 40 anni del Ligrone e che riscalda il cuore di coloro che si riconoscono in un marchio che parla, dal 1976, il linguaggio dell'autenticità e della qualità.

Citroën C4 Cactus Ciesse Piumini | Limited Edition

Cotiuma. Il piumino vintage che celebra il 40° anniversario di Ciesse Piumini

Ciesse Piumini presenta la sua esclusiva linea limited edition che festeggia i 40 anni del brand attraverso la combinazione di un modello iconico e di uno stile innovativo.
Stile fortemente urbano, studiato per dare risalto alla vestibilità dei capi, alle forti connotazioni cromatiche e alla cura del dettaglio, con rifiniture esterne ed interne dal design ricercato.

Zip puller e string stopper personalizzati con logo, bottoni a pressione ripresi dal design originale degli anni '70, etichette e stampe interne dedicate al quarantesimo ed un libretto fotografico che riassume l’importante storia del brand.
La competenza di Ciesse Piumini nella produzione di capi tecnici e funzionali e la tradizionale esperienza nella lavorazione della piuma accostata al cotone, questa volta come negli anni '70, hanno dato vita a dei capi esclusivi che uniscono ciò che di meglio offre ed ha offerto il marchio.
Una proposta innovativa sia nei contenuti tecnici che stilistici.

Un elogio all'estetica degli anni '70/'80 combinata con la modernità delle tendenze contemporanee.

Il piumino Cotiuma "Piuma e Cotone" riscalda il cuore di coloro che si riconoscono in un marchio che parla, dal 1976, il linguaggio dell'autenticità e della qualità.

Quaranta anni dopo Ciesse Piumini continua ad essere un cult, sinonimo di libertà e originalità.

Cotiuma

Ciesse Outdoor con Daniele Nardi

Ciesse Outdoor ha accompagnato Daniele Nardi nella sua impresa del Nanga Parbat, l'Ottomila ancora inviolato in inverno e che ha resistito ad oltre 30 tentativi dei più grandi alpinisti del mondo.
L'alpinista laziale è partito il 24 dicembre per la sua quarta spedizione invernale sull'ottomila pakistano ed ha scelto, tra i propri partner tecnici, Ciesse Outdoor. Suoi compagni di avventura sono stati Alex Txikon, Ferran Latorre, Ali Sadpara e Janusz Golab: il team internazionale ha tentato la salita dalla via Kinshofer, sul versante Diamir per raggiungere gli 8126 metri del punto più alto della montagna.

Daniele Nardi

Questa spedizione per me è un ritorno al senso più genuino e autentico dell'alpinismo
- spiega Daniele Nardi -
Scalare quella montagna per un sogno intimo con il quale la competizione non ha niente a che fare. Ho scelto di mettere in secondo piano la ricerca tecnica e l'eco mediatico, perché l'essenza dell'alpinismo è questa: vivere una grande avventura scalando una montagna, seguire una passione che nella vita ti spinge a perseverare e a lottare. Riecheggia spesso la definizione degli alpinisti di Lionel Terray come i 'conquistatori dell'inutile', ma per me non è così. Per me l'alpinismo diventa utile anche agli altri, alle giovani generazioni, quando acquista un valore simbolico e insegna che allenandosi e facendo sacrifici, le vette possono essere raggiunte, dove con vette si intendono i propri sogni e le proprie speranze.

Daniele Nardi è ambasciatore dei Diritti Umani nel mondo e sostiene progetti di solidarietà in Nepal e in Pakistan.